NOTOCACTUS LENINGHAUSII
NOTOCACTUS LENINGHAUSII
NOTOCACTUS LENINGHAUSII
NOTOCACTUS LENINGHAUSII

NOTOCACTUS LENINGHAUSII

90005-000-073
2,90 €

Perché scegliermi?

  • non ho bisogno di molte cure e sono facile da coltivare
  • posso diventare anche molto grande, creando nuovi fusti alla base
  • i miei fiori possono essere anche più grandi di me!

 

Pagamenti sicuri

 

Spedizioni

 

Condizioni di vendita

Il fusto del Notocactus leninghausii si presenta inizialmente globoso, ma col passare del tempo si sviluppa in altezza, diventando colonnare.
Tende a generare numerosi fusti a partire dalla base, formando così gruppi di vari esemplari.

Luce
Preferisce ambienti molto luminosi, e può essere posizionato anche in pieno sole. Tuttavia, in estate è preferibile proteggerlo dai raggi diretti, soprattutto durante le ore pomeridiane più calde.

Annaffiatura
Dalla primavera all’autunno, bagnare solamente quando il terreno appare asciutto (meglio ancora utilizzare un buon terreno drenante, che non resti umido troppo a lungo). Dalla fine di settembre, ridurre man mano la quantità d’acqua, fino a sospendere completamente l’annaffiatura quando le temperature raggiungono i 10°C.

Temperatura
Nel suo habitat naturale, le temperature invernali raggiungono anche i -4°C, perciò è in grado di sopportare abbastanza bene il freddo. Tuttavia, in genere si consiglia di ripararla o di tenerla dentro casa durante i mesi più freddi.

Fioritura
Fiorisce in estate, tra giugno e luglio, in genere solamente dopo il quinto anno di vita. I fiori, di un bel colore giallo chiaro/giallo limone, nascono sulla sommità della pianta, al centro. Spesso sono talmente grandi da oscurare la pianta stessa!

Curiosità
Questa specie è così chiamata in onore del collezionista brasiliano Guillermo Leninghaus.
Il nome del genere Notocactus deriva invece dall’area geografica di origine (la regione del Rio Grande do Sul, nel Brasile meridionale), che si trova più a sud rispetto a gran parte delle altre cactacee. “Notocactus” deriva da “Notos”, ossia l’antica denominazione dell’austro, un vento che soffia da sud.
Proprio in questa regione, infatti, soffiano dei venti molto caldi. Talvolta, il genere Notocactus è conosciuto anche con il nome di Parodia, dal naturalista e botanico italiano Domingo Parodi.

Product added to wishlist

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online.

Per saperne di più, leggi la nostra informativa sulla privacy e sui cookie.