Scopriamo perché con Mamì la frutta è salute

Oggi sono particolarmente emozionata, perché vestirò i panni della giornalista!

Ho l’onore di intervistare Alessandro, per farvi conoscere meglio la storia e il progetto di Mamì.


Ciao Alessandro, ci racconti qualcosa di te?
Ciao KalaMitica, che strano essere intervistato da un cubo magnetico! Beh, che dire…mi chiamo Alessandro e sono uno dei titolari di Mamì, assieme a Ermanno, mio padre, e al nostro socio Francesco.

Cos’è Mamì?
È un’azienda fondata nel 2017, con l’obiettivo di produrre le marmellate e i frullati della migliore qualità possibile.

Che cosa intendi?
Noi guardiamo sempre avanti: non ci riteniamo mai soddisfatti dei nostri risultati, ma siamo sempre alla ricerca di nuovi ingredienti e di nuovi modi per migliorarci, dal punto di vista della qualità e del gusto. Mamì non ha la pretesa di fare business ad ogni costo, il nostro obiettivo principale rimane sempre quello di ricercare la migliore qualità per i nostri prodotti, senza compromessi e senza pregiudizi.

È un progetto ambizioso!
Certo! Ma si sa, spesso i giovani sognano in grande! Anche se a molti sembrava un progetto complicato e rischioso, volevamo fare qualcosa di bello e di nuovo. È l’entusiasmo per questa idea che ci spinge a superare ogni ostacolo!

Ma da dove è nata l’idea di Mamì?
Devi sapere che qualche anno fa giocavo a golf a livello agonistico. Ad alcuni potrà sembrare uno sport poco faticoso, ma ti assicuro che non è facile macinare chilometri portando una sacca pesante sulle spalle, sotto il sole per tante ore, e per di più con la tensione della gara! Bisogna sempre tenere alto il livello di concentrazione e di energia, ed è importantissimo seguire una dieta sana ed equilibrata.

Fammi indovinare…nella tua dieta c’era anche tanta frutta!
Esatto! Come in tutti gli sport, anche nel golf è necessario alimentarsi correttamente prima e dopo gli allenamenti e le gare. Il mio nutrizionista mi consigliava di mangiare molta frutta, perché rilascia energia in maniera graduale e prolungata, fa bene e non appesantisce. C’era però un problema…

Quale?
Una delle cosa più importanti è variare il tipo di frutta, in modo da assumere diversi principi nutritivi. Ma si sa, è impossibile trovare tutti i tipi di frutta in ogni stagione! Per questo, non sempre riuscivo a inserire la frutta fresca nella mia dieta. E non riuscivamo neppure a trovare dei prodotti di qualità che potessero regalarmi i benefici della frutta fresca senza darmi una “botta” di zuccheri. Per cui abbiamo deciso di crearli!

Quindi i vostri prodotti sono pensati per gli sportivi?
Sicuramente possono essere d’aiuto per gli sportivi che seguono una dieta equilibrata, ma non solo: la frutta fa bene a tutti! Le nostre marmellate e i nostri frullati sono ottimi in moltissime situazioni: per le mamme che non sanno come far mangiare la frutta ai figli, per chi lavora in ufficio e non vuole appesantirsi in pausa pranzo, per uno spuntino di metà mattina e di metà pomeriggio sano e nutriente, per chi è alla ricerca di un momento di dolcezza senza sensi di colpa…insomma, per chiunque voglia godere di tutti i benefici della frutta in maniera innovativa!

Perché innovativa? Tutte le nonne sanno preparare la marmellata!
È vero, tutti abbiamo provato la marmellata della nonna, e anche quelle che troviamo al supermercato. Ma se andate a vedere gli ingredienti di queste marmellate, vedrete che spesso hanno più zucchero che frutta!

E i frullati invece? Cos’hanno di speciale?
Vale lo stesso discorso: se pensate ai normali succhi di frutta, nella maggior parte dei casi gli ingredienti principali sono acqua e zucchero…della frutta c’è appena l’ombra! Nei nostri frullati invece la frutta è la vera protagonista, con tutto il suo succo, la polpa e le fibre: tutte le proprietà della frutta fresca vengono conservate, ed è veramente come mangiare un frutto fresco!

Quindi le marmellate e i frullati Mamì sono senza zucchero?
No, lo zucchero c’è, ma solo quello strettamente necessario per la conservazione del prodotto: non più del 25% nelle marmellate e circa il 5-10% nei frullati. Per di più, usiamo solo lo zucchero migliore presente sul mercato, puro al 100% e senza alcun retrogusto, per non intaccare il gusto della frutta. Nel tempo abbiamo provato diversi tipi di dolcificanti e zuccheri, come la stevia, il succo di mela o lo zucchero d’uva, ma ognuno di questi ha un proprio gusto particolare, che andava ad alterare o rovinare il gusto della frutta.

Io ho sempre sentito dire che lo zucchero fa male, è vero?
Come tutte le cose, dipende dalla quantità! In realtà, gli zuccheri sono importantissimi per il nostro organismo: sono la principale fonte di energia del nostro corpo, il nostro “carburante”! Però, non va assunto in quantità eccessive. Lo zucchero presente nei nostri prodotti, per la sua ottima qualità e la sua minima quantità, non fa assolutamente male!

Ma la frutta contiene già degli zuccheri, giusto?
Esatto, la frutta contiene naturalmente diversi tipi di zuccheri, tra cui il fruttosio. Molti pensano che faccia male, ma è impossibile assumere quantità pericolose di fruttosio solo con la frutta! Per di più, al nostro organismo serve un po’ di tempo per digerire la frutta, quindi il fruttosio arriva più lentamente nel fegato, a differenza di quando si consumano bevande zuccherate, come succhi di frutta e bevande gassate.

Quindi non c’è bisogno di aggiungere grandi quantità di zucchero, la frutta è già dolce!
Lascia che ti corregga: la frutta buona e matura contiene già la giusta quantità di zucchero. È per questo che utilizzando frutta di ottima qualità e raccolta al giusto grado di maturazione, come fa Mamì, non serve aggiungere grandi quantità di zucchero oltre a quello necessario per stabilizzare e conservare il prodotto.

Ma la frutta non è solo zucchero: ci sono anche fibre, vitamine, sali minerali e antiossidanti. Queste sostanze sono presenti nei frullati e nelle marmellate Mamì?
Certo che sì! Anzi, è proprio questa una delle caratteristiche che rende unici i nostri prodotti: il nostro processo produttivo mantiene intatte tutte le proprietà del frutto intero, quindi è come mangiarlo fresco, appena raccolto! Questo accade perché la frutta viene lavorata sottovuoto e a basse temperature.

Che cosa significa “a basse temperature”?
Significa che nelle nostre lavorazioni non vengono mai raggiunte temperature elevate, che distruggono gran parte dei principi nutritivi. Ad esempio, la Vitamina C inizia a degradarsi a partire dai 60°C. Quando preparate la marmellata fatta in casa, la frutta viene fatta bollire, cioè raggiunge e supera i 100°C…così si rovina la frutta! Anche la lavorazione dei frullati viene effettuata a freddo, a circa 20°C. Così tutte le proprietà della frutta rimangono invariate.

E le fibre? Nei frullati Mamì ci sono anche le fibre?
Esatto, i nostri frullati non contengono solo il succo, ma anche la polpa e la fibra del frutto. Per questo motivo sono diversi anche dalle centrifughe e dagli estratti: questi contengono solo il succo della frutta, mentre la polpa e soprattutto le fibre vengono completamente eliminate.

E questo cosa comporta?
In poche parole, estratti e centrifughe sono privi delle migliori proprietà nutritive della frutta e, mancando anche le fibre, sono meno sazianti. Anche per questo i frullati Mamì fanno bene: essendo ricchi di fibre, contribuiscono ad aumentare il senso di sazietà e aiutano quindi a mangiare meno e a perdere peso.

Quindi la frutta ci può aiutare in molti modi!
Esatto, ci sono tantissimi studi scientifici che dimostrano che mangiare frutta aiuta a mantenerci in salute: ad esempio, riduce il rischio di sviluppare malattie cardiache e diabete, rinforza le difese immunitarie, favorisce le funzionalità di stomaco e intestino, e può addirittura avere un effetto positivo sul nostro umore!

Grazie Alessandro, è stato un piacere chiacchierare con te! Adesso ho capito che la frutta fa veramente bene, e con Mamì possiamo gustarla come e quando vogliamo, godendo di tutti i suoi benefici!

Se volete acquistare le Marmellate e i Frullati Mamì, cliccate qui!

Comments (0)

Product added to wishlist

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online.

Per saperne di più, leggi la nostra informativa sulla privacy e sui cookie.